Per 47 No TAV 140 anni di galera dalla sentenza del maxiprocesso

Dall’aula bunker del Carcere delle Vallette lo Stato fa pagare al movimento No TAV il prezzo per i fatti in Val di Susa del 27 giugno (sgombero del presidio de La Maddalena) e del 3 luglio 2011 (assedio al cantiere di Chiomonte): condanne per reati di lesione, danneggiamento e violenza con minaccia a pubblico ufficiale, con numerose aggravanti, 250.000 Euro di multe e risarcimenti alle parti civili; leggi qui per tutte le informazioni. Immediata la risposta del movimento.