Attualità

Domenica, 19 Luglio, 2015

La Corte di Cassazione ha recentemente respinto il ricorso presentato dalla procura di Torino che voleva fosse riconosciuta l'accusa di terrorismo a tre manifestanti NO TAV già condannati lo scorso 27 maggio in primo grado per reati minori avvenuti a Chiomonte il 14 maggio 2013. Altre informazioni a questo link e a questo. La Corte si era pronunciata in modo analogo nei confronti di altri attivisti NO TAV lo scorso 15/05/2014

Sabato, 11 Luglio, 2015

Il progetto del Tunnel di base del Brennero non avrebbe un piano economico-finanziario come prescritto dalla normativa? È quanto ha denunciato il consigliere provinciale M5S Filippo Degasperi che ha depositato un esposto presso la Corte dei Conti di Trento. Alcuni elementi su tale argomento erano stati da tempo messi in evidenza dalla nostra redazione nell'articolo sulle tracce del modello economico-finanziario del BBT e nello studio sulle valutazioni di sosteniblità economico-finanziaria delle opere pubbliche nella normativa italiana.

Sabato, 23 Maggio, 2015

Un altro gradito granello di sabbia nell’ingranaggio economico-finanziario che sostiene le opere per la nuova linea ferroviaria AV/AC del Brennero.

Le recenti norme della UE, che pure non è tra gli oppositori al TAV, rendono molto difficile che la Società Autobrennero possa ottenere una proroga della concessione per 30 anni

Domenica, 17 Maggio, 2015

Di seguito una sintesi delle decisioni dell’assemblea del presidio del 17.5.2015.

SPESE LEGALI PROCESSI VALLE DI SUSA

Saranno inviati in Valle di Susa - per sostenere le spese legali di quanti sono tutt'ora in carcere (Graziano, Francesco e Lucio) per i fatti al cantiere di Chiomonte del luglio 2013 - i 1.000 € raccolti con il pranzo benefit.

Venerdì, 8 Maggio, 2015

Di seguito una sintesi delle decisioni dell’assemblea del presidio del 26.4.2015.

COSTRUZIONE DEL PRESIDIO NO TAV SUL TERRENO ACQUAVIVA. Il Comune di Besenello ha elencato i molti vincoli che ostacolerebbero la costruzione di una opera precaria o di limitate dimensioni. In attesa di approfondire la questione

Lunedì, 13 Aprile, 2015

Riportiamo una breve sintesi delle decisioni prese nell'assemblea del presidio Acquaviva del 12 aprile 2015.

1. Sabato 18 aprile si terrà una manifestazione popolare/nazionale ad Arquata Scrivia contro il progetto TAV Terzo Valico dei Giovi. Alcuni del movimento trentino No TAV parteciperanno alla manifestazione per portare solidarietà e appoggio con lo striscione del presidio permanente Acquaviva. Chi volesse unirsi può contattare Anna 3336495199 o Stefano 3289173733.

Domenica, 12 Aprile, 2015

Buon successo della marcia Notav con partenza dal guerriero contro la Pirubi di Besenello ed arrivo al presidio di Acquaviva  e Resistente. Circa settanta Notav hanno camminato in allegria sull’impervio e panoramico sentiero che si snoda sopra le zone dove vorrebbero far passare la nuova ferrovia. La camminata si è conclusa con un ottimo pranzo in buona compagnia.

 

 

Domenica, 22 Marzo, 2015

Con bel piglio (si sono prese bene, come si dice in Trentino) le Province di Bolzano e di Trento comunicano che i tre assessori ai trasporti di Tirol, Alto Adige e Trentino hanno consegnato alla Commissaria UE ai Trasporti un Memorandum “contenente iniziative concrete che puntano al trasferimento del trasporto merci lungo l’asse del Brennero dalla gomma alla rotaia”. Abbiamo cercato inutilmente il testo del prezioso documento.Ci accontentiamo di quanto riportano i comunicati stampa.

 

Venerdì, 20 Febbraio, 2015

La Provincia di Trento avvia i lavori dell’Osservatorio per il corridoio del Brennero (cfr. comunicato del 17.2.2015) con una riunione tra l'assessore provinciale a infrastrutture-ambiente e i Comuni interessati al progetto della nuova ferrovia AV/AC del Brennero (Trento, Rovereto, Lavis, Giovo, Besenello, Calliano, Volano, Ala, Faedo, San Michele all'Adige, Mori, Vallarsa, Trambileno e Avio), più le Comunità di Valle Rotaliana e Vallagarina.

Oggetto dell’incontro:

1 - linee guida per l'attività dell'Osservatorio

2 - importanza strategica del progetto per spostare il traffico dalla gomma alla rotaia (e come no?)

Domenica, 15 Febbraio, 2015

Il 12.2.2015 mattina i no TAV hanno bloccato per alcune ore le trivelle per i lavori del TAV Brescia-Verona nella zona della Lugana (Peschiera del Garda, San Martino della Battaglia, Broglie). Leggi quiqui i particolari. Il 14.2.2015 pomeriggio manifestazione no TAV a Peschiera con tanti partecipanti

 

Pagine