Attualità

Lunedì, 6 Ottobre, 2014

Mille persone hanno partecipato ieri alla manifestazione partita da San Martino della Battaglia verso le colline del Lugana contro il progetto TAV Brescia-Verona che porterebbe distruzione in ampie zone del territorio del Basso Garda. Al corteo hanno partecipato Comitati No TAV da tutto il Nord Italia; al rientro, tanti interventi al microfono e i saluti dei No TAV della Valle di Susa, del Terzo Valico, del Trentino.

Domenica, 28 Settembre, 2014

Se vuoi partecipare all'acquisto o dare solo un contributo economico affretta la tua decisione. Scarica qui la documentazione necessaria.

Per saperne di più vai su http://www.notavmammemarco.it/sito/ oppure su http://www.notavrovereto.it/index.php?option=com_content&view=article&id... e leggi di seguito  il Comunicato che abbiamo ricevuto il 28.9.2014 dal Coordinamento Trentino No TAV.

Sabato, 27 Settembre, 2014
Con un gesto di grande forza i No TAV (Chiara, Claudio, Mattia, Nicolò) accusati di sabotaggio con finalità di terrorismo per danni nel cantiere di Val Clarea in Valsusa hanno preso la parola nel processo a loro carico che si svolge a Torino confermando la loro presenza quella notte del 13 maggio 2013. Leggi qui le informazioni complete e ascolta le dichiarazioni audio dei quattro.
Venerdì, 26 Settembre, 2014

Come era ovvio attendersi il Consiglio della Regione Trentino - Alto Adige ha respinto a larga maggioranza la mozione Degasperi che puntava a far ridiscutere le motivazioni alla base del progetto. Scontato il dibattito in aula.

Sabato, 13 Settembre, 2014

Un deputato del M5S, Riccardo Fraccaro, ha fatto una interrogazione a risposta scritta al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti per sapere se è informato che l'attuale amministratore delegato di parte austriaca della società BBT-SE (incaricata dai governi di Italia e Austria della costruzione del tunnel ferroviario di base del Brennero), Konrad Bergmeister, nel 2006 è stato condannato dalla Corte dei Conti di Trento per un appalto illegittimo. Noi siamo sicuri che il Ministro Lupi e il Ministro dei Trasporti dell'Austria, Doris Bures, non lo sapevano e che ora il Bergmeister verrà rimosso dalla carica.

Lunedì, 8 Settembre, 2014

Il 5 settembre dalle 16,30 alle 2,30 della notte al parco urbano di Lavis: banchetto informativo, aperitivi, cena, presentazione della campagna per l’acquisto collettivo di un terreno sul tracciato del progetto TAV in Trentino, proiezione di un video sul “perché no” al progetto, concerto dei “Curly frog & the jah soldiers”; partecipazione ampia (nel pomeriggio fino a 80 persone) e presenza di numerosi nuovi interessati. Il 6 settembre dalle 17 si è fatto un giro in bici da Lavis a Nave S. Felice: all’arrivo attendevano i No TAV senza bici, con i quali si è discusso delle prossime iniziative (concerti, camminate, cene, momenti informativi). Nelle due giornate sono state raccolte più di 25 nuove adesioni all’acquisto del terreno.

Sabato, 6 Settembre, 2014

Questa mattina nella piazza di Egna, è stata presentata  alla cittadinanza la lettera indirizzata ai Presidenti della Giunta e del Consiglio Provinciale di Bolzano per chiedere  l'immediata messa in atto degli interventi a tutela della salute delle popolazioni lungo l'asse del Brennero.

Venerdì, 5 Settembre, 2014
Ieri sera la passeggiata No TAV tra Volano e Besenello si è svolta tra paesi su cui incombe le enormi devastazioni ambientali annunciate dal progetto TAV e dalla nuova autostrada della Valdastico: iniziativa ben riuscita, con la partecipazione di una settantina di persone, vari saluti solidali dagli automobilisti che incrociavano la carovana e chiacchierata finale con succulento ristoro.
Mercoledì, 3 Settembre, 2014

Oggi il No TAV Tour ha fatto tappa a Rovereto con un presidio dalle 17 alle 21 davanti alla galleria ex Chesani, assicurato dalla presenza a rotazione di una decina di No TAV trentini. In un tunnel ferroviario ricostruito in cartone c’era una mostra informativa sulle devastazioni ambientali e i costi enormi annunciati dalla Circonvallazione di Trento e Rovereto, all’ingresso del tunnel proiezione di video, banchetti con documenti e moduli per la raccolta delle proposte di acquisto collettivo di un terreno sul tracciato di progetto (7 nuove adesioni); molti volantini distribuiti ai passanti.

Mercoledì, 3 Settembre, 2014

Pomeriggio e serata molto positivi ieri 2 settembre a Marco di Rovereto, con il banchetto per l’adesione all’acquisto collettivo di un terreno per un presidio No TAV (circa 20 nuove proposte) e l’info-point sui problemi dei richiedenti asilo in Italia, intorno al quale si è svolta una presentazione informativa sulle finalità e le difficoltà di funzionamento del Centro di accoglienza di Marco, seguita da una bella discussione pubblica cui hanno partecipato 50 tra  residenti, consiglieri circoscrizionali e ospiti del Centro. L’iniziativa si è chiusa con il concerto del gruppo Plebei.

Pagine