Attualità

Martedì, 2 Settembre, 2014

Ieri sera 1 settembre, all’auditorium della Cassa Rurale di Ala, il primo incontro del No TAV Tour per promuovere la proposta di acquisto collettivo di un terreno sul tracciato di progetto della circonvallazione di Trento e Rovereto (nuova ferrovia AV/AC del Brennero): 40 i presenti, alcuni amministratori comunali, tutti interessati e partecipi. L’introduzione, una breve compilazione video e la discussione seguente hanno messo in evidenza non solo le devastazioni ambientali e la compromissione di importanti risorse idriche che i lavori provocherebbero ma anche, e soprattutto, come il progetto sia un meccanismo per “ciucciare” soldi pubblici e non abbia niente a che vedere con le sbandierate intenzioni di rilanciare il trasporto ferroviario merci e di combattere gli inquinamenti atmosferici e acustici oggi prodotti dalla A22 e dalla ferrovia storica. Al termine dellas serata sono state raccolte in sala nuove proposte di partecipazione all'acquisto collettivo.

Giovedì, 17 Luglio, 2014

Il 14 luglio sono stati arrestati a Milano e a Lecce tre anarchici (Francesco Sala, Graziano Mazzarelli, Lucio Alberti) con l'accusa di aver partecipato all'azione contro il cantiere del TAV di Chiomonte avvenuta tra il 13 e il 14 maggio 2013, la stessa azione per cui dal 9 dicembre scorso sono in carcere Chiara, Mattia, Claudio e Nico. Ai tre nuovi arrestati non si contesta la finalità di terrorismo ma una serie di reati specifici

Giovedì, 10 Luglio, 2014

Le Delibere del CIPE che hanno approvato progetto preliminare (2003) e progetto definitivo (2009) del traforo ferroviario di base del Brennero indicano che, se non altro, un insufficiente schema di piano economico-finanziario dell'opera è stato esaminato. In attesa di ordinare e studiare tutte le tracce che portano al modello economico-finanziario abbozzato per l'eventuale costruzione del traforo e della linea di accesso Sud, segnaliamo una utile iniziativa per costringere BBT-SE e Governo a rendere pubblico quel poco che finora è stato formalizzato.

Sabato, 5 Luglio, 2014

Un bel successo quello del presidio organizzato oggi 5 luglio alla stazione di Fortezza per rispondere al programma di propaganda messo in piedi intorno al progetto della galleria di base del Brennero.

Sabato, 28 Giugno, 2014
Rail Traction Company SpA farà viaggiare anche sulla rampa Sud ferrovia del Brennero treni da 1.500 tonnellate di massa rimorchiata. Non sappiamo quanti treni al giorno di questo tipo la società potrà organizzare. Ma sappiamo da fonte BBT SE che un treno così trasporta 1.080 tonnellate nette di merci *. E' certo perciò che questa iniziativa è una chiara dimostrazione del fatto che misure per una maggiore efficienza del trasporto merci possono aumentare di molto la capacità della ferrovia esistente. Che peraltro è utilizzata attualmente al 30-35% circa della sua potenzialità, con treni che trasportano mediamente intorno alle 500 tonnellate nette.
Venerdì, 16 Maggio, 2014

Nella tarda serata di ieri la Corte di Cassazione ha annullato la sentenza con cui il 9 gennaio il Tribunale della Libertà di Torino aveva confermato l’impianto accusatorio della Procura di Torino e aveva respinto la richiesta di scarcerazione di Chiara, Claudio, Mattia e Niccolò. La Corte ha infatti dichiarato indimostrata quella finalità di terrorismo che la Procura ha collegato ad un'imputazione per danneggiamento ed ha posto a base di misure cautelari pesantissime. Più informazioni su http://www.notav.info/post/cassazione-cade-laccusa-di-terrorismo-per-i-notav/

Domenica, 11 Maggio, 2014

Ieri a Torino 30.000 in corteo hanno detto no all'accostamento tra terrorismo e resistenza al TAV in Valsusa e hanno dato solidarietà e appoggio a Chiara, Claudio, Mattia e Niccolò. Leggi tutte le informazioni su http://www.notav.info/post/una-grande-e-bella-giornata-notav/, http://www.youtube.com/watch?v=PtVrCtuSERg#t=11, http://www.trentinoalternativo.it/a-fianco-di-chi-lotta-contro-il-tav/. Circa 50 i No TAV trentini che hanno partecipato allla manifestazione, dopo che il loro pullmann - come tanti altri -  è stato trattenuto mezz'ora dalla polizia all'uscita dall'autostrada.

Venerdì, 9 Maggio, 2014

Da qualche giorno è misteriosamente disponibile sul web, la “Relazione tecnica, Relazione di sintesi”, del 2.8.2007, documento principale dello Studio di Public Health del 2006 per la galleria di base del Brennero.
La notizia, assieme ai rilevamenti critici che da questo documento si sono potuti dedurre e che abbiamo pubblicato anche su questo sito, ha trovato spazio in rete e sulla stampa nazionale, locale e austriaca suscitando la reazione più o meno sdegnata dei sostenitori del progetto.

Martedì, 6 Maggio, 2014

Lo Studio di Public Health del 2006 che fa parte degli studi per la valutazione dell’impatto ambientale della galleria di base del Brennero è disponibile per il download nella sua versione completa (Relazione tecnica e 22 allegati) a questo link.

Domenica, 27 Aprile, 2014

Da qualche giorno la stampa locale [1] riporta che due bottiglie di plastica con liquido infiammabile sono state trovate sulla ferrovia del Brennero vicino al cantiere della bretellina Ai Fiori, presso Rovereto. Se gli inneschi avessero funzionato, si legge, sarebbero stati danneggiati una cabina elettrica e un deviatore, con l’interruzione della linea. Si cercano i responsabili, si sente la solita fanfara contro gli anarchici.

Quelle bottiglie potrebbero essere state collocate da chiunque, compresi provocatori e amici del TAV.

Commentiamo però l’improbabile ipotesi che provengano da qualcuno interno al movimento No TAV del Trentino.

Pagine