Atti istituzionali diversi

2008
Titolo Descrizione Data pubblicazione
Corte dei Conti Delibera 21.11.2008, n. 25 - Relazione sui debiti accollati allo Stato dal sistema TAV

Nella relazione conclusiva dell’indagine sulla gestione dei debiti accollati al bilancio dello Stato contratti da FF.SS., RFI, TAV e ISPA per infrastrutture ferroviarie e per la realizzazione del sistema Alta velocità si trova una buona ricostruzione del modello TAV, come già spiegato da tutta la resistenza NO TAV in Italia

21 Novembre 2008
Corte dei Conti Delibera 24.7.2008, n. 11 - Rifiuto di registrazione registrazione di delibera con approvazione raddoppio Parma - La Spezia

La Corte dei Conti non ammette a registrazione la delibera n. 136/2007 con cui CIPE ha approvato il progetto preliminare del completamento del raddoppio della linea ferroviaria Parma - La Spezia, Progetto preliminare” in quanto: a) secondo il Consiglio superiore dei lavori pubblici il progetto non è positivo per i profili economici, amministrativi, tecnico progettuali e di poco attendibile previsione economica degli investimenti necessari; b) nella delibera è omessa l’individuazione della copertura finanziaria almeno pro quota. La decisione ha valore di carattere generale

24 Luglio 2008
2007
Titolo Descrizione Data pubblicazione
Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici risoluzione 19.12.2007- Indagine sugli interventi gestiti da TAV SpA

L’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori servizi e forniture, nella Risoluzione del Consiglio del 19.12.2007, critica il modello di decisione ed esecuzione dei contratti per la realizzazione della AV da parte di TAV SPA, la violazione delle regole sui contratti pubblici, l’incremento dei costi

19 Dicembre 2007
Corte dei Conti Delibera 14.12.2007, n. 21 - Relazione sulla gestione delle risorse per le infrastrutture strategiche

La Corte dei Conti si limita ai dubbi sulla razionalità e l’efficienza del sistema di decisione e realizzazione delle infrastrutture strategiche

14 Dicembre 2007
1994
Titolo Descrizione Data pubblicazione
Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Provedimento 21.2.1994 - I contratti TAV non violano le regole della concorrenza

Per l’Autorità garante della concorrenza e del mercato la collaborazione tra FS, IRI, ENI, FIAT Spa, IRICAV UNO, IRICAV DUE, CEPAV UNO, CEPAV DUE sviluppata durante la trattativa per la realizzazione del progetto Alta Velocità sulle tratte Milano-Bologna, Bologna-Firenze, Roma-Napoli e Torino-Milano, Milano-Verona, Verona-Venezia non costituisce un'intesa lesiva della concorrenza

21 Febbraio 1994
Abbonamento a Atti istituzionali diversi