No TAV Brennero newsletter

No TAV Brennero newsletter categories.

L’ultima frontiera dell’ingegneria finanziaria per il sostegno alle opere inutili: le defiscalizzazioni

Segnaliamo su www.globalproject.info un articolo su un trucco dell'ingegneria finanziaria che non è del tutto nuovo ma che, dopo il restiling degli ultimi tre anni e soprattutto di fine 2014, promette soldi freschi alle opere pubbliche inutili, altri buchi nelle casse pubbliche e un po' più di debito per il paese.

Per 47 No TAV 140 anni di galera dalla sentenza del maxiprocesso

Dall’aula bunker del Carcere delle Vallette lo Stato fa pagare al movimento No TAV il prezzo per i fatti in Val di Susa del 27 giugno (sgombero del presidio de La Maddalena) e del 3 luglio 2011 (assedio al cantiere di Chiomonte): condanne per reati di lesione, danneggiamento e violenza con minaccia a pubblico ufficiale, con numerose aggravanti, 250.000 Euro di multe e risarcimenti alle parti civili; leggi qui per tutte le informazioni. Immediata la risposta del movimento.

Gli ultimi dati relativi all’inquinamento lungo l'Autostrada del Brennero confermano livelli allarmanti per gli ossidi di azoto

Secondo il Rapporto 2013 dell’Agenzia Provinciale per l’Ambiente sulla qualità dell’aria in Provincia di Bolzano[1], lungo l’autostrada del Brennero la situazione relativa all'inquinamento non è migliorata rispetto al 2012.

www.notavbrennero.info newsletter n. 7 del 19.1.2015

Cari saluti a tutti gli iscritti alla newsletter del sito www.notavbrennero.info e auguri per un 2015 che non sia peggiore del 2014.

Rispetto alla precedente newsletter n. 6/2014 del 10.12.2014 vi segnaliamo, in particolare, che abbiamo:

Parlamento Europeo - Interrogazione 19.12.2014 a Commissione UE su costi e benefici Bbt

Sulla base della «Valutazione indipendente dell'analisi costi benefici ufficiale della nuova galleria di base del Brennero», svolta dal Politecnico di Milano e pubblicata il 28.10.2014, si chiede alla Commissione UE di far predisporre una nuova analisi costi-benefici, di riesaminare la stima ufficiale italiana dei costi, di costringere la Società BBT-Se a rendere pubblico il piano economico finanziario dell'opera

Consiglio Provincia di Trento - Interrogazione 13.1.2015 gruppo M5Stelle su trasparenza progetto TAV Brennero in Trentino

Anche sulla base dei diffusi dubbi sulla validità dell'analisi costi benefici per il tunnel di base del Brennero, si chiede al Presidente della Giunta Provinciale se il progetto preliminare del Lotto 3 - Circonvallazione di Trento e Rovereto - è costituito anche da una analisi costi-benefici e da un piano economico-finanziario e se nel caso affermativo si intende renderli pubblici

I No TAV del Trentino sono terroristi?

Il rappresentante del Comitato per la salvaguardia dei Sorni, Silvano Welber, qualche giorno fa, su l’Adige del 9.1.2015, aveva spiegato i timori di molti agricoltori della piana dei Sorni - che sta a Nord di Nave S. Felice (TN) - verso il progetto della nuova ferrovia AV/AC del Brennero chiedendo garanzie per la tutela della loro attività; e ci aveva tenuto molto a differenziarsi dai No TAV.

Alpinfo 2012 - Traffico merci su strada e per ferrovia attraverso le Alpi

Dall'Ufficio Federale dei Trasporti UFT della Confederazione Svizzera, a nostro avviso il più attendibile ente di informazione del settore, i dati del traffico merci transalpino per l'anno 2012

Se l’autostrada della Valdastico si costruisce davvero che fine fa il progetto TAV del Brennero?

Apprendiamo dalla stampa locale che il Governo (per bocca del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi) intenderebbe forzare la mano sul completamento verso nord dell'Autostrada A31 (Valdastico) superando d'imperio, attraverso una deliberazione del Consiglio dei Ministri e un decreto del Presidente della Repubblica, la contrarietà della Provincia di Trento più volte espressa e ribadita anche dal Governatore Rossi.

Pagine

Abbonamento a RSS - No TAV Brennero newsletter